Le stablecoin sono il futuro delle monete digitali: Celo è un chiaro esempio di come possano funzionare bene

Le monete digitali o criptovalute che dir si voglia sono in questi ultimi anni sulla bocca di tutti, monete di cui però in molti hanno timore dato che sono caratterizzate da una volatilità estrema. Con una volatilità di questo genere, non sembra di certo possibile prendere le monete digitali in considerazione come un investimento sicuro. È importante però ricordare che non esistono solo le monete digitali di stampo tradizionale, come i famosi BitCoin ad esempio. Esistono anche quelle che sono definite stablecoin, monete digitali a tutti gli effetti ancorate però a monete reali di valore corrente. Proprio perché ancorate ad una moneta reale, le stablecoin non sono volatili né speculative. Sono monete che possono garantire una estrema stabilità. 

Dobbiamo ammettere che la diffusione delle stablecoin non è stata veloce. Questo a causa di una mancanza di trasparenza del settore, dei tempi di transazione eccessivamente lunghi e anche ovviamente di costi elevati. Non solo, almeno inizialmente le stablecoin aerano ad accesso piuttosto limitato. Per fortuna tutto questo sta cambiando, grazie ad alcuni big del settore che stanno portando in atto una vera e propria rivoluzione. Tra questi big, Celo che ha già ben tre stablecoin all’attivo. 

Queste le dichiarazioni di Markus Franke, Head of Europe di Celo:

La riserva di Celo adegua algoritmicamente l’offerta di stablecoin alla domanda degli utenti . Se il valore di cUSD supera $ 1, la rete aumenta l’offerta di cUSD consentendo agli utenti di acquistare cUSD appena creato dalla riserva di Celo in cambio di $ 1 di CELO. Il contrario accade quando il prezzo scende al di sotto di $ 1. Le stablecoin offrono agli utenti l’accesso a una nuova generazione di prodotti finanziari alternativi, tradizionalmente disponibili solo tramite una banca, direttamente attraverso il proprio telefono cellulare l’ecosistema DeFi può diventare importante nei paesi con un’infrastruttura finanziaria limitata in cui è difficile aprire un conto o richiedere facilitazioni di credito o di prestito. 

Alla scoperta dell’ecosistema Celo 

L’ecosistema Celo ha già all’attivo, come abbiamo appena affermato, tre stablecoin. Si tratta di cUSD ancorata al dollaro, cEUR ancorata all’euro e infine la new entry cReal ancorata al real brasiliano. La blockchain mobile-first utilizzata è di ultima generazione e permette di effettuare transazioni con queste stablecoin in modo semplice, veloce e leggero. Il tutto è reso possibile dal non custodial wallet che gli utenti hanno a loro disposizione, portafoglio digitale che è accessibile direttamente dall’utente dato che possiede le chiavi crittografiche private necessarie. Non ci sono terze parti che devono scendere in gioco, per una maggiore immediatezza e una velocità che sino ad oggi era impensabile. 

Il bello è che le stablecoin di Celo permettono l’accesso a prodotti finanziari che sino a qualche anno fa erano disponibili solo tramite il sistema bancario, direttamente con lo smartphone. Le monete digitali consentono insomma di decentralizzare la finanza e di ottenere una maggiore democratizzazione. Non solo, le monete digitali di Celo sono accettate come metodo di pagamento ormai da innumerevoli commercianti. Non si tratta di un prodotto speculativo, ma di una moneta che può essere utilizzata in modo effettivo nella quotidianità per pagare acquisti di prodotti e servizi. 

Celo e la sostenibilità ambientale 

È importante ricordare che la maggior parte delle monete digitali sono state di recente accusate di essere poco rispettose dell’ambiente in cui viviamo. Effettivamente le monete digitali necessitano di macchinari molto grandi e che consumano ingenti quantità di energia, che devono essere tenuti accesi inoltre molti giorni e 24 ore su 24. Il consumo energetico è davvero eccessivo. Celo però ha scelto una blockchain che si basa su uno dei meccanismi di consenso a minor consumo energetico. Stiamo parlando del meccanismo conosciuto con il nome di Proof-of-Stake. Dato che il consumo energetico è ridotto al minimo, è possibile parlare di stablecoin che rispettano l’ambiente in cui viviamo. Non solo, Celo ha deciso di far scendere in gioco vari programmi ambientali per compensare le emissioni prodotte durante i processi. Una realtà che anche dal punto di vista ambientale si sta facendo riconoscere come positiva.

Powered by Ariaperta Online - P. IVA 01865490971