Report EY Digital Payments: pagamenti digitali in costante crescita in Italia

Un tempo esistevano solo ed esclusivamente i soldi in contanti per effettuare i pagamenti. Oggi non è più così. Oggi la situazione è diametralmente opposta. I contanti stanno lentamente scomparendo, a favore dei pagamenti digitali. Non stiamo parlando solo dei pagamenti con carte di credito e di debito o dei pagamenti tramite smartphone, ma anche di quelli effettuati con le valute digitali, conosciute anche come criptovalute. Sì, il mondo dei pagamenti sta cambiando in modo radicale e stando a recenti statistiche sembra che continuerà a cambiare anche nel corso dei prossimi anni. È questo ciò che afferma il report EY Digital Payments. Stando ai dati del report sembra infatti che entro i prossimi 4 anni il 50% dei pagamenti in Italia saranno esclusivamente digitali. 

La situazione dei pagamenti digitali in Italia 

Nel 2021 in Italia il 33% dei pagamenti è stato effettuato in modalità digitale, percentuale certificata dall’Osservatorio Innovative Payments del Politecnico di Milano. Arrivare in appena 4 anni ad una percentuale del 50% con questi dati di partenza non è affatto male, anzi si tratta senza alcun dubbio di un incremento estremamente importante. Quali elementi permetteranno di dare una spinta così intensa ai pagamenti digitali? I pagamenti digitali saranno senza alcun dubbio favoriti dai servizi che permettono di acquistare e pagare in un secondo momento oppure da quelli che consentono di rateizzare premendo un solo semplice tasto le spese. Sono servizi che sono già arrivati e che stanno prendendo sempre più piede. Saranno favoriti però anche dalle app dedicate ai pagamenti e indipendenti dalle banche così come dai prodotti che si basano sulla blockchain. 

E i pagamenti con le criptovalute? 

Anche i pagamenti digitali dovrebbero diffondersi in modo sempre più intenso nel corso dei prossimi anni. A crederci sono poche persone in realtà, appena il 10%. Poche oppure no, quel che è certo è che sono sempre di più le realtà che permettono di utilizzare le cripto per effettuare pagamenti in modo diretto, realtà che sino a qualche anno fa non esistevano affatto, realtà che in molti stanno provando e testando. Esistono cantine e negozi di alimentari che accettano pagamenti in criptovalute direttamente online. Sono disponibili servizi che possono essere pagati in criptovalute, come ad esempio Whatsapp per i clienti americani. Basta fare una piccola ricerca sul web per scoprire dove e come pagare in cripto! 

Considerando che le criptovalute stanno diventano un investimento scelto da un numero elevato di persone e che a breve sarà possibile acquistarle anche direttamente al supermercato, è normale che credere che anche i pagamenti con valuta digitale si diffonderanno sempre più. Acquistare criptovalute al supermercato? Sì, esatto. A breve infatti, probabilmente nel mese di gennaio 2022, dovrebbe essere disponibile in supermercati, edicole e tabaccai la BitCard, che permette di acquistare Bitcoin in modo semplice e veloce, anche in contanti. 

Powered by Ariaperta Online - P. IVA 01865490971